Ercolano: dal 15 maggio riprendono le visite al Teatro Antico

Da mercoledì 15 maggio riapre al pubblico il percorso sotterraneo del Teatro del Parco archeologico di Ercolano

A partire dal 15 maggio, i visitatori avranno nuovamente l’opportunità di esplorare il percorso sotterraneo del Teatro del Parco archeologico di Ercolano. Questa emozionante esperienza consentirà loro di immergersi nella storia dell’antica città, trasformandosi in veri esploratori equipaggiati con caschi, mantelline e torce.

Gli appassionati di storia avranno l’opportunità di partecipare a questo viaggio nel tempo con appuntamenti bisettimanali, il mercoledì e il sabato, fino al 9 novembre. I gruppi saranno composti da un massimo di 12 persone, e saranno previsti 6 turni giornalieri. Durante i mesi di luglio e agosto, ci sarà una breve interruzione delle visite.

Il percorso condurrà i visitatori attraverso i suggestivi cunicoli settecenteschi, accompagnati dal personale del Parco archeologico. Questa iniziativa fa parte di un più ampio progetto di valorizzazione del sito e di inclusione del quartiere di Via Mare.

Il direttore del Parco archeologico, Francesco Sirano, ha sottolineato l’importanza di questa riapertura ciclica del Teatro, definendola un’opportunità unica per esplorare la storia dell’area vesuviana. Il Teatro del Parco è stato il punto di partenza delle scoperte che hanno portato alla rivelazione di Ercolano e Pompei, e rappresenta un’esperienza coinvolgente per tutti coloro che sono interessati alla cultura e alla storia.

Le visite si svolgeranno secondo un preciso programma: il mercoledì e il sabato, con turni alle 9.30, 10.30, 11.30, 14.30, 15.30 e 16.30. Saranno disponibili anche visite guidate in lingua inglese alle ore 11.30 e 16.30. I biglietti potranno essere acquistati online sul sito www.ercolano.coopculture.it o direttamente presso la biglietteria del Parco.

Questa iniziativa offre ai visitatori l’opportunità non solo di esplorare il ricco patrimonio storico di Ercolano, ma anche di scoprire le altre bellezze e attrazioni della città moderna, tra cui il vivace mercato di Pugliano e il Museo Archeologico Virtuale. A poche centinaia di metri di distanza si trovano anche la suggestiva Villa Campolieto e la maestosa Reggia di Portici.

Per ulteriori informazioni e prenotazioni, è possibile visitare il sito www.ercolano.beniculturali.it.

arquen

Ciao, mi chiamo Aldo e sono un blogger

Questo è il mio blog personale dove pubblico riflessioni sulla mia vita, quello che penso sui fatti del giorno, do un po' di consigli sulle mie passioni (musica e tecnologia), e parlo della città dove vivo (Ercolano).

Ho scritto io questo post. Cosa ne pensi? Lascia un commento qui sotto:

Commenta il mio post:

Devi utilizzare un indirizzo e-mail valido altrimenti il tuo commento non sarà pubblicato.