Si muore col vaccino? Sì o no?

Ufficialmente l’Ema ha detto che i vaccini sono sicuri. Non ufficialmente la questione è più complessa

Si muore col vaccino? Sì o no?
Si muove col vaccino? Sì o no? Ufficialmente l’Ema ha detto che i vaccini sono sicuri. O meglio, ha detto che i benefici superano i rischi. Infatti, dopo lo stop dovuto ai casi sospetti di trombosi, hanno detto che non si può stabilire una correlazione, ma bisognerà aggiungere sul bugiardino questa eventualità. E’ un farmaco sicuro? Già solo il fatto della sospensione fa ipotizzare che non lo sanno nemmeno loro se è sicuro oppure no. Secondo me, invece, un farmaco è sicuro quando non uccide la gente e quando non causa gravi effetti collaterali.

Per sminuire i rischi, in tanti si affannano col dire che i casi di morti sospette sono lo “zero virgola qualcosa” rispetto ai milioni di vaccinati. Questo, secondo me, è un ragionamento da nazisti. Anche se morisse una sola persona su 10 miliardi, la famiglia di quella persona meriterebbe la verità e il rispetto.

Ma a parte le morti sospette, tantissime persone hanno avuto effetti collaterali dopo la somministrazione del vaccino. In Italia, sono milioni le persone vaccinate, quindi è probabile che ognuno di noi conosca qualcuno che ha fatto il vaccino. Scommetto che ognuno di voi conosce qualcuno che dopo il vaccino è stato male. E per male intendo mal di testa fortissimi, febbre alta, mal di pancia lancinanti con diarrea, il non riuscire ad alzarsi dal letto per la stanchezza, il sangue negli occhi, o peggio ancora.

Come mio fratello. Un tizio del’Aifa ha detto che dopo la prima dose del vaccino non bisogna fare nessun tipo di terapia. Beh, questa è una CI. Mio fratello ha dovuto fare una mini cura identica a quella che farebbe un positivo al covid. E ha dovuto fare una tac al torace e alla testa. Lui è un poliziotto, è sempre stato bene. Non ha mai fatto una tac in vita sua. L’ha fatta la prima volta dopo il vaccino.

Il mio vicino di casa poliziotto ha avuto la diarrea tutta la notte. I sui colleghi e anche quelli di mio fratello hanno avuto effetti collaterali. Mia cugina che insegna è stata 2 giorni con la febbre alta e il sangue negli occhi. Una vicina di casa ha fatto il vaccino e non ha avuto nessun effetto, ma tutti gli altri suoi colleghi sì. Insomma, da quello che ho potuto notare io sono più quelli che hanno effetti collaterali.

Le menzogne non fanno altro che alimentare le idee dei cosiddetti no-vax. Io non sono un no-vax. Se sto male prendo le medicine che mi prescrive il medico. Ma questo vaccino, fatto in pochi mesi, non è come le medicine che prendiamo se stiamo male.

Qual è la tua esperienza?

Scrivi un commento

Utilizza un e-mail valida altrimenti il tuo commento non sarà pubblicato.