Cosa penso delle notizie del giorno

La mia prima reazione poco politically correct ad alcune delle notizie del giorno


Cosa penso delle notizie di oggi 31 agosto 2023

Quando pubblico le didascalie sui social cerco di non essere di parte. Mi sono prefissato una missione: non fare propaganda e dare le notizie senza giri di parole.

Qui, però, sul mio blog personale, posso mostrare la mia prima reazione ad alcune notizie. Cioè, come le darai senza pensarci troppo.


E’ morta una vip molto famosa. I media l’hanno già trasformata in santa. In realtà, oltre ad essersi sposata 4 volte, è stata l’amante di un regista famoso (mentre era sposata). Avrà fatto le corna ai suoi mariti per tutta la vita. Ed ha lavorato fino all’ultimo perché stava piena di debiti (nonostante i mariti pieni di soldi). Un santa.


Un carabiniere rischia di perdere il posto di lavoro perché ha detto quello che, a torto o ragione, più o meno pensa la maggioranza silenziosa.

Il presidente della Repubblica, proprio perché rappresenta lo Stato (e tutti gli italiani di qualsiasi schieramento politico), dovrebbe essere una figura di rappresentanza senza alcun potere decisionale. Invece, purtroppo, ha dei poteri. Ora, siccome gli esseri umani hanno tutti delle proprie idee e non possono essere neutrali al 100%, anche il presidente della Repubblica, se gli dai dei poteri, li usa seguendo le sue idee (che sono ovviamente di parte come quelle di qualsiasi altro essere umano).

Poi, appunto, succede che la gente che non la pensa come lui si lamenta, lo critica. Però non è possibile criticarlo perché se no si commette un reato. E non va bene questa cosa. Sembra che nonostante il passaggio dalla Monarchia alla Repubblica non sia cambiato nulla, perché prima non potevi criticare il Re e ora non puoi criticare il Presidente della Repubblica.

Capisco che le Forze dell’Ordine giurano di servire lo Stato, ma alla fine chi sta nelle Forze dell’Ordine lo fa per lavorare. Siccome in Italia la disoccupazione è tanta, molti si buttano nelle Forze Armate o nelle Forze dell’Ordine. Non lo fanno perché credono nelle istituzioni, ma per lavorare.

Al carabiniere è scappato qualcosa che non doveva dire perché c’è sempre qualche CI che riprende. In questo caso il coglione era un altro collega. Ora c’è chi si scusa, chi accusa, chi cerca giustificazioni, ecc.

Io suggerirei al carabiniere: la prossima volta che vedi una strega di 95 anni in mezzo ad una folla di manifestanti, non pensare alla sua incolumità, falla scamazzare dalla gente, che quella un posto all’inferno lo tiene assicurato.


C’è una ragazza detenuta da quasi un anno in un paese straniero di fantasia con l’accusa di aver pestato, insieme ad altri, delle persone. Questa ragazza non è stata teletrasportata in questo paese di fantasia. Ci è andata di sua spontanea volontà con lo scopo, dalle accuse, di fare a botte con ragazzi di uno schieramento politico opposto. In pratica, lei è di estremissima sinistra e voleva menare quelli di estremissima destra. C’è un video che mostra il pestaggio.

Lei in tribunale è stata portata legata mani e piedi con le catene. Tutti si sono scandalizzati. Lo fanno anche negli Stati Uniti, che io sappia, ma nessuno si scandalizza. Ovviamente se è accusata di aver pestato qualcuno è pericolosa, quindi vanno bene le catene. Dovrebbero farlo anche qui in Italia.

Lei si è presentata sorridendo, come fanno i delinquenti di un certo peso. Gli avvocati e il padre stanno provando a chiedere misure alternative. Quali sarebbero? Gettarla in un pozzo?


FERMI TUTTI: MORGAN È STATO FATTO FUORI DA “X FACTOR” – LA MOTIVAZIONE? HA AVUTO “COMPORTAMENTI INCOMPATIBILI E INAPPROPRIATI” – QUALE GIUDICE AVRÀ MINACCIATO DI ANDARSENE SE FOSSE RIMASTO IN GIURIA? SARÀ STATA FRANCESCA MICHIELIN A NON VOLER ESSERE PIÙ BULLIZZATA?

In pratica X Factor ha cacciato l’unica persona che ne capisce qualcosa di MUSICA.


“UCRAINA DERUBATA”, “MAFIA ITALIANA”: LA STAMPA ESTERA ATTACCA ARBITRO E UEFA PER IL PRESUNTO RIGORINO SU MUDRYK (CHE SI E’ TUFFATO) – IL SOGNO DI CEFERIN DI VEDERE L’ITALIA AGLI EUROPEI SI È AVVERATO” – I GIORNALI INGLESI CRITICANO L’ARBITRO, LO SPAGNOLO GIL MANZANO, CHE NON VIENE RISPARMIATO NEMMENO IN PATRIA: LA SUA DECISIONE VIENE DEFINITA UN ”PASTICCIO” – VIDEO (dagospia)

Ma i giornalisti che CI di partita hanno visto? L”Ucraina ha fatto un miliardo di falli non fischiati e avrebbe dovuto finire la partita solo col portiere e con 50 calci di rigori contro.


PERCHE’ IL “PREMIERATO” CAMBIA I POTERI DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA
Il ministro per le Riforme istituzionali e la Semplificazione normativa Maria Elisabetta Alberti Casellati:
“Il disegno di legge di riforma costituzionale approvato dal governo Meloni modifica quattro articoli della Costituzione, alcuni dei quali regolano i poteri del presidente della Repubblica”.
“Con la riforma il capo dello Stato non nominerà più il presidente del Consiglio, non avrà la possibilità di sciogliere una sola delle camere e non potrà nominare i senatori a vita”.

Pagella Politica:
La ministra per le Riforme istituzionali e la Semplificazione normativa è imprecisa. In realtà le cose non stanno proprio così: al netto del fatto che il percorso della riforma è ancora lungo, le modifiche alla Costituzione proposte dal governo Meloni intervengono su alcuni poteri del capo dello Stato.

Io:
Quando la realtà supera la fantasia. Casellati è quella che ha scritto la riforma. Pagella Politica, che si occupa di fake checking, che non ha scritto la legge, corregge le parole di chi ha scritto la legge.


LA FUGA DEI DOTTORI DALLA SANITÀ PUBBLICA È UNA QUESTIONE DI SOLDI – QUANTO GUADAGNANO DAVVERO I 110 MILA MEDICI NEGLI OSPEDALI PUBBLICI? SI VA DAI 4.495 EURO LORDI AL MESE PER CHI HA MENO DI 5 ANNI D’ANZIANITÀ, AI 6.499 EURO PER CHI HA UN INCARICO DA OLTRE 15 ANNI, FINO A 8.324 EURO PER UN PRIMARIO CHIRURGO – È IL 70% IN MENO DEI COLLEGHI TEDESCHI, IL 41% IN MENO DEI BRITANNICI E L’8% IN MENO DEI FRANCESI – GLI AUMENTI IN BUSTA PAGA DA GENNAIO, IL CONFRONTO CON IL SETTORE PRIVATO E IL PROBLEMA DELLE SPECIALIZZAZIONI DESERTE – LA VIDEO-INCHIESTA DI MI-JENA GABANELLI (dagospia)

Quanto guadagnano a nero facendo andare i pazienti nei loro studi abusivi per le visite mediche? Incalcolabile!


JARED LETO NON SA PIÙ CHE INVENTARSI PER FARSI NOTARE – IL MEDIOCRE CANTANTE DEI “THIRTY SECONDS TO MARS” HA DOVUTO SCALARE L’EMPIRE STATE BUILDING PER CONVINCERE QUALCUNO AD ANDARE AL CONCERTO DELLA BAND CHE INIZIERÀ UN TOUR INTERNAZIONALE DOPO CINQUE ANNI DI STOP – IL PETER PAN DELLA MUSICA HA COMPIUTO LA PRIMA SCALATA DEL GRATTACIELO NEWYORKESE, MA NON È NUOVO A PAZZIE ESTREME: A MILANO SI È ARRAMPICATO SU UNA PARETE DEL CASTELLO SFORZESCO A MANI NUDE E SENZA PROTEZIONI E… VIDEO (dagospia)

Il “mediocre” cantante dei THIRTY SECONDS TO MARS? Dagospia sarà rimasto a Nilla Pizzi per dire una CI del genere.


PIU’ SI INVECCHIA, PIU’ SI DIVENTA NOIOSI: CI SIAMO GIOCATI ANCHE I GREEN DAY – IL GRUPPO PUNK, CAPITANATO DALLO SVALVOLATO BILLIE JOE ARMSTRONG, SI METTE A FRIGNARE (CON 20 ANNI DI RITARDO) PER LA DERIVA CHE HANNO PRESO GLI STATI UNITI – NEL NUOVO DISCO, “SAVIORS” IL TRIO SCODELLA UNA SERIE DI ATTACCHI AL SOGNO AMERICANO, AI COSPIRAZIONISTI, ALLA SPECULAZIONE IMMOBILIARE, ALLA CRISI DEL LAVORO (SE SO’ SVEJATI TARDI) – VIDEO (dagospia)

Dagospia ha scoperto i Green Day. Tra qualche decina d’anni scoprirà che sono anni e anni che i Green Day bocciano il sogno americano.


“SIETE STATI STRONZI” – A “X FACTOR” MORGAN ATTACCA AMBRA E DARGEN ACCUSANDOLI DI NON CAPIRE NULLA DI MUSICA: ”LA ANGIOLINI CHE CRITICA LA BATTERISTA? COME ROCCO SIFFREDI CHE DICE A GALIMBERTI CHE IL SUO PENSIERO NON STA IN PIEDI” – E POI AGGIUNGE: “VEDRETE SEMPRE PIÙ PROGRAMMI DI MERDA, ASCOLTERETE SOLO PIÙ CANZONI DI MERDA. ANCORA PIÙ DI MERDA DI QUELLE CHE GIÀ FANNO CAGARE” (dagospia)

E che vuoi aggiungere più? Tutto giusto.


LA PROPAGANDA DE ILPOST SULLE ELEZIONI IN POLONIA
Lunedì sera il presidente della Repubblica polacca Andrzej Duda ha incaricato il primo ministro uscente Mateusz Morawiecki di formare un nuovo governo, anche se la destra che ha governato negli ultimi anni in Polonia non ha più la maggioranza dei voti dopo la sconfitta alle ultime elezioni. Donald Tusk, il leader dell’opposizione che invece le elezioni le ha vinte, già primo ministro dal 2007 al 2014, dovrà quindi aspettare qualche settimana prima di avere la possibilità di formare il nuovo governo. (ilpost)

La notizia corretta dovrebbe essere:
Lunedì sera il presidente della Repubblica polacca Andrzej Duda ha incaricato il primo ministro uscente Mateusz Morawiecki di formare un nuovo governo.

Il partito di Mateusz Morawiecki è stato il più votato alle elezioni, ma non ha raggiunto la maggioranza dei voti per poter governare da solo. L’unico partito con cui potrebbe allearsi, il partito di estrema destra, non ha i seggi sufficienti per formare una coalizione e raggiungere la maggioranza.

Donald Tusk, il leader di uno dei tre partiti di opposizione, già primo ministro dal 2007 al 2014, potrebbe avere più chances di formare un governo alleandosi con gli altri due partiti, uno di estrema sinistra e un altro che è una sorta di M5s polacco che non vuole allearsi con nessuno.

Siccome il partito di Morawiecki è quello più votato è matematicamente una menzogna affermare che ha vinto Tusk. I tre partiti di opposizioni non si sono presentati come coalizione e non hanno nessun punto in comune. Poi, per carità, i tre partiti possono anche rimangiarsi tutto (come fanno da sempre tutti i politici di tutti i paesi del mondo) e allearsi.


ATTIVISTI INFRANGONO IL VETRO PROTETTIVO DELLA “VENERE ROKEBY” DI VELAZQUEZ A LONDRA
Lunedì due attivisti del gruppo ambientalista Just Stop Oil hanno infranto il vetro protettivo della Venere Rokeby, un dipinto del pittore spagnolo Diego Velázquez risalente alla metà del Seicento e conservato alla National Gallery di Londra, usando dei martelli rompivetro, quelli presenti su autobus e treni per spaccare i finestrini in caso di emergenza. Il gesto è stato una forma di protesta di Just Stop Oil (il nome si può tradurre come “Piantiamola col petrolio”) nei confronti del governo britannico e in particolare delle licenze per la ricerca e lo sfruttamento di giacimenti di combustibili fossili, il cui uso è la principale causa del cambiamento climatico, nel Regno Unito. I due attivisti sono stati arrestati e il personale della National Gallery ha rimosso dalla sala di esposizione il dipinto per verificare se l’opera sia stata danneggiata. (ilpost)

Due CI hanno infranto il vetro di un’opera d’arte. Speriamo che qualcuno faccia fare alle loro teste di EMME la stessa fine di quel vetro.


“LA CACCIA ALL’EBREO È APERTA IN TUTTA EUROPA – L’INCENDIO APPICCATO A VIENNA, NELLA SALA PER I FUNERALI EBRAICI AL CIMITERO CENTRALE CHE È STATA RICOPERTA DI SVASTICHE, È SOLO L’ULTIMO DI UNA LUNGA SERIE DI GESTI ANTISEMITI – IL PRESIDENTE AUSTRICO, ALEXANDER VAN DER BELLEN: “IL NUMERO DI INCIDENTI È AUMENTATO NELLE ULTIME SETTIMANE” – DALL’INIZIO DELLA GUERRA IN MEDIORIENTE ANCHE IN FRANCIA, DOVE C’È UNA GRANDE COMUNITÀ MUSULMANA, GLI EPISODI DI ANTISEMITISMO SONO AUMENTATI…” (dagospia).

Per giustificare il massacro che sta compiendo il governo israeliano i media occidentali cercano di montare il caso della caccia all’ebreo in Europa e dell’antisemitismo. In realtà, l’antisemitismo non è mai andato via, ma non c’entra assolutamente nulla. C’è una guerra a Gaza. L’esercito israeliano ha ucciso 9 mila persone, tra cui migliaia di bambini. E’ un genocidio. I cittadini di fede musulmana che vivono in Europa sono giustamente incazzati e se la prendono con l’unico responsabile: Israele.

Caraccialo, il fondatore di Limes, durante una puntata di Otto e Mezzo, quando Lilli Gruber ha accennato agli episodi di antisemitismo, Caracciolo l’ha stoppata dicendo “non è antisemitismo, ma antiisraelismo“.

La gente non ce l’ha con Israele per la fede ebraica, ma perché il governo sta massacrando i bambini, sta distruggendo un popolo.


PIPPITEL/1 – NON BASTA L’INTERVISTA ALLA VITTIMA DEGLI STUPRI DI PALERMO PER RISOLLEVARE LO SHARE DI NUNZIA DE GIROLAMO: “AVANTI POPOLO” HA CHIUSO CON IL 2,7% DI SHARE E 420MILA SPETTATORI. LA MOGLIE DI BOCCIA È STATA QUADRUPLICATA DALLE “IENE” E SUPERATA ADDIRITTURA DA ALESSIA MARCUZZI E PECHINO EXPRESS. IL TUTTO, NONOSTANTE L’ASSENZA DELLE PARTITE E SENZA LA CONCORRENZA DELLA FAGNANI… (dagospia)

Questo vuol dire che la tv la guardano solo i CI. La Rai deve attrezzarsi e stramettere solo ESSE.


“FLOPPE-RAI! – PER LA PRIMA VOLTA, LA TV DI STATO PERDE STABILMENTE IL PRIMATO DEGLI ASCOLTI CONSENTENDO IL SORPASSO DI MEDIASET – NELLE PRIME SETTE SETTIMANE DELLA STAGIONE AUTUNNALE, IL BISCIONE FA MEGLIO DELLA RAI NELL’ARCO DELL’INTERA GIORNATA: 38,45 A 35,37% DI SHARE, PIÙ DI 3 PUNTI SOPRA – UN GRANDE “CIUCCESSO” PER TELE-MELONI CHE HA PERSO OLTRE 200MILA SPETTATORI: IL SEGNALE PEGGIORE ARRIVA DAL PRIME TIME CHE…” (dagospia)

Tutti parlano della RAI che starebbe perdendo ascoltatori dopo aver scelto di mettere alla conduzione dei programmi tv persone vicine al governo di destra. Invece, quando c’erano conduttori vicini al governo di sinistra c’erano più ascolti.

Ci sono due possibili letture:
La maggior parte delle persone che guardano la tv sono di sinistra, mentre quelli di destra non hanno tempo da perdere.

E’ risaputo che i programmi intelligenti sono visti da poche persone a differenza delle ESSE trasmesse dai canali commerciali. (alcuni di questi trasmettono anche le partite di Champions e della Coppia Italia che alzano la media).


“CATTIVI MAESTRI – DA NAPOLI A BOLOGNA, SONO MOLTI GLI ATENEI E I PROFESSORI CHE NON CONDANNANO L’AGGRESSIONE DI HAMAS A ISRAELE – DALLA “SAPIENZA” DI ROMA ARRIVA INVECE UNA CONDANNA SENZA INCERTEZZE AL “BRUTALE ATTACCO CONTRO ISRAELE CHE HA COINVOLTO CENTINAIA DI CIVILI INERMI” – MA E’ UN DOCUMENTO ISOLATO NEL PANORAMA DELLE UNIVERSITÀ ITALIANE…” (dagospia)

Dagospia spera nel ritorno del fascismo dove la gente è obbligata a sostenere quello che vuole la politica?


VI MANCAVA L’OPINIONE DI FEDEZ SULLA GUERRA IN MEDIO ORIENTE? ECCOVI ACCONTENTATI. IL MARITO DI CHIARA FERRAGNI CI TIENE A FARCI SAPERE LA SUA OPINIONE: “C’È UNA SOLA PARTE DOVE SI PUÒ STARE: ED È DALLA PARTE DEI BAMBINI E DEI CIVILI, TUTTI INNOCENTI, CHE A GAZA HANNO PERSO O STANNO PERDENDO LA VITA”. EVIDENTEMENTE, PER IL RAPPER, I BAMBINI E I CIVILI ISRAELIANI, AMMAZZATI O PRESI IN OSTAGGIO DAI TERRORISTI DI HAMAS NON HANNO PARI DIGNITÀ…(dagospia)

Evidentemente qualcuno viene pagato profumatamente per portare avanti la narrazione filo-israeliana. Com’è bello stare sempre dalla parte del potente.


NON SARA’ CHE IL CALO DEMOGRAFICO ITALIANO E’ STRETTAMENTE LEGATO ALLA POVERTA’ IN AUMENTO? – FORSE TRA I DUE FENOMENI C’È UN LEGAME, SE IL PRIMATO DI FECONDITÀ SI HA NEL NORD-EST (1,29) E IL MINIMO IN SARDEGNA (0,95) – A CALARE ORMAI È LA PROPENSIONE AD AVERE FIGLI, UNITA AL MINOR NUMERO DI COPPIE IN ETÀ FERTILE (CON LE DONNE FRA 15 E 49 ANNI) – L’ITALIA È ULTIMA IN EUROPA PER TASSO DI FECONDITÀ, ANCHE SE IL DECLINO È COMUNE A TUTTO IL CONTINENTE… (dagospia)

No Dagospia, nei paesi poveri fanno un sacco di figli mentre nei paesi ricchi fanno pochi figli. Quindi chi ha poco non ha nient’altro da fare che darci dentro. Invece chi è ricco pensa a qualsiasi ESSE tranne che a quello.


“VLADIMIR PUTIN È MORTO IERI SERA ALLE 20.42” – STAVOLTA IL CANALE TELEGRAM RUSSO “GENERAL SVR” LA SPARA GROSSISSIMA: L’ACCOUNT SOSTIENE CHE IL CADAVERE SIA STATO “POSTO IN UN CONGELATORE, NELLA RESIDENZA PRESIDENZIALE DI VALDAI. SONO COMINCIATI I NEGOZIATI PER PRESERVARE L’ATTUALE REGIME E UTILIZZARE IL SOSIA” – SARÀ VERO? DA MESI IL CANALE, CHE SAREBBE STATO CREATO DA UN EX GENERALE DEL CREMLINO, DIFFONDE VOCI SULLE CONDIZIONI DI SALUTE DI “MAD VLAD”, MA QUELLO STA MEJO DI NOI… (dagospia)

Le agenzie di stampa italiane hanno preso per oro colato le ESSE di questo canale Telegram, tra cui l’ultima dell’infarto di Putin. Ecco ora a che cosa sono arrivati. Dopo controllo per vedere se AdnKronos e Ansa hanno pubblicato pure sta ESSE.


LA VERA EMERGENZA DEL PAESE: 5,6 MILIONI DI ITALIANI VIVONO IN CONDIZIONE DI POVERTÀ ASSOLUTA. DI QUESTI, 1,27 MILIONI HANNO MENO DI 18 ANNI – L’INFLAZIONE FA AUMENTARE GLI INDIGENTI: NEL 2022 SONO 2,18 MILIONI (L’8,3% DEL TOTALE) – COME AL SOLITO L’INCIDENZA MAGGIORE È AL SUD, DOVE PIÙ DI UNA FAMIGLIA SU DIECI VIVE IN POVERTÀ ESTREMA. QUASI IL DOPPIO RISPETTO AL NORD ITALIA – IL CARDINAL ZUPPI: “6 MILIONI DI ITALIANI POVERI SONO UNO SCANDALO”. E PERCHE’ LA POLITICA NON SE NE OCCUPA? (dagospia)

L’Italia è il paese d’Europa dove si evade di più, soprattutto al Sud. Quindi quando si parla di povertà bisogna sempre tenere a mente che una buona percentuale sono persone completamente sconosciute al fisco perché lavorano a nero o dichiarano pochissimo perché fanno dei lavori che permettono loro di non essere controllati. Conosco gente che nonostante se la passi bene si prende i pacchi della Caritas perché sono persone di EMME.


“BASTA ATTEGGIAMENTI MASCHILISTI E DITTATORIALI NELLA CHIESA” – PAPA FRANCESCO INTERVIENE AL SINODO DELLA CHIESA E TIRA UN “PAPAGNO” AL CLERICALISMO: “BASTA ANDARE NELLE SARTORIE ECCLESIASTICHE DI ROMA PER VEDERE LO SCANDALO DEI GIOVANI SACERDOTI CHE PROVANO TONACHE E CAPPELLI O ALBI E ABITI DI PIZZO. IL CLERICALISMO È UNA FRUSTA, È UN FLAGELLO, È UNA FORMA DI MONDANITÀ CHE RENDE SCHIAVO IL POPOLO SANTO E FEDELE DI DIO – È PENOSO TROVARE IN ALCUNI UFFICI PARROCCHIALI IL LISTINO PREZZI DEI SACRAMENTI COME IN UN SUPERMERCATO” (dagospia)

Papa Francesco che ammosce sempre il chiacchiericcio non sta mai zitto. Non tiene mai quella bocca chiusa. Ecchecavolo, ma mettetegli un cerotto, che sta sempre a spettegolare su qualsiasi cosa come una comara.


CONTINUA LA RIVOLUZIONE DI PAPA FRANCESCO IN VATICANO – DOPO L’APERTURA PUBBLICA ALLE CANDIDATURE PER UN POSTO DI LAVORO NELLA SANTA SEDE, PER LA PRIMA VOLTA LE DONNE VOTERANNO AL SINODO DELLA CHIESA – NELL’INCONTRO, CONVOCATO DA BERGOGLIO PER DISCUTERE DEL FUTURO DELLA CHIESA, SONO PRESENTI 300 VESCOVI DI TUTTO IL MONDO, SUORE E 70 LAICI, TRA CUI DONNE – ALL’ORDINE DEL GIORNO CI SONO TEMI DELICATI COME LE UNIONI OMOSESSUALI E IL CELIBATO SACERDOTALE… (dagospia)

Spiegate a Dagospia che pure le suore sono donne. Spiegate a Dagospia che la chiesa non potrà mai approvare le unioni omosessuali perché sono l’antitesi della dottrina cattolica. Spiegate a Dagospia che avere preti sposati farebbe diventare il sacerdozio una professione part time.


CRITICHI GLI EBREI E VIENI SILULATO
CHI CRITICA ISRAELE FINISCE GIUBILATO – I GIGANTI DEL WEB, DA GOOGLE A AMAZON, DISERTANO IL “WEB SUMMIT” DI LISBONA DOPO L’INVITO AL BOICOTTAGGIO DA PARTE D’ISRAELE – TUTTA COLPA DELLE SPARATE DEL SUO FONDATORE E CEO, PADDY COSGRAVE, SULLA GUERRA IN MEDIO ORIENTE – COMMENTANDO L’ATTACCO ISRAELIANO A GAZA, COSGRAVE AVEVA SCRITTO “I CRIMINI DI GUERRA SONO CRIMINI DI GUERRA. ANCHE SE SONO COMMESSI DA ALLEATI” – NON SONO BASTATE LE SUE SCUSE: HA RICEVUTO IL DUE DI PICCHE ANCHE DA META, INTEL E SIEMENS… (dagospia)

E questo dimostra che gli ebrei sono piedi di soldi, tanti da poter condizionare le decisioni di Google, Amazon, Meta, ecc, ecc. e gli rode il culo quando qualcuno gli sbatte in faccia la verità.


CANONE RAI DA 90 A 70 EURO
CON IL CANONE RAI IL GOVERNO FA IL GIOCO DELLE TRE CARTE: TOGLIE AI CITTADINI E METTE IN CONTO ALLO STATO – NELLA LEGGE DI BILANCIO, DA UN LATO IL GOVERNO ABBASSA L’IMPOSTA TELEVISIVA DI 20 EURO (DA 90 A 70 EURO PER I PROSSIMI TRE ANNI), DALL’ALTRA INSERISCE UNO STANZIAMENTO DA 420 MILIONI PER TRE ANNI PER VIALE MAZZINI, PER EVITARE CHE LA TV PUBBLICA SI RITROVI CON UNA VORAGINE NEI CONTI PER LA RIDUZIONE DELLE ENTRATE – TRADOTTO: A PAGARE SAREMO SEMPRE NOI… (dagospia)

Con una grande differenza. Quei 420 milioni in tre anni non verranno pagati equamente da tutti gli italiani, ma saranno soldi presi dalle tasse (i ricchi pagano più tasse e i poveri meno). Quindi mi sembra giusto così.


IN POLONIA HANNO VINTO LE OPPOSIZIONI
In Polonia, dove domenica si è votato per rinnovare il parlamento, si sta concludendo lo spoglio dei voti: i risultati dicono che il partito più votato è Diritto e Giustizia, di estrema destra e al governo da otto anni. Ma i partiti di opposizione hanno ottenuto un risultato superiore alle aspettative e al momento sembra abbiano ottenuto più del 50 per cento dei voti. Se le tre principali forze troveranno un accordo per formare un governo avranno con ogni probabilità la maggioranza parlamentare. Le elezioni di domenica potrebbero quindi aver messo fine al governo di estrema destra, che ormai da anni aveva fatto diventare la Polonia un paese semiautoritario. (ilpost).

Più o meno quasi tutti i giornali italiani (che purtroppo quando si tratta di politica non danno le notizie ma fanno il tifo) hanno usato titoli del tipo “in Polonia ha vinto l’opposizione“. In realtà il partito più votato è stato quello che attualmente governa il paese, quindi siccome fino a prova contraria vince il partito che prende più voti, per ora ha vinto il partito che governa il paese.

Se i tre partiti di opposizione (che vanno dal centro all’estrema sinistra, e che non hanno fatto nessuna coalizione, altrimenti avrebbero davvero già vinto) faranno l’accozzaglia… Al momento, però, l’incarico di formare il governo verrà affidato a chi ha vinto, cioè il partito che governa.

Faccio una piccola analisi su come scrive le notizie “ilpost”.

“In Polonia, dove domenica si è votato per rinnovare il parlamento, si sta concludendo lo spoglio dei voti: i risultati dicono che il partito più votato è Diritto e Giustizia, DI ESTREMA DESTRA e al governo da otto anni. Ma I PARTITI DI OPPOSIZIONE HANNO OTTENUTO UN RISULTATO SUPERIORE ALLE ASPETTATIVE e al momento sembra abbiano ottenuto più del 50 per cento dei voti. Se le tre principali forze troveranno un accordo per formare un governo avranno con ogni probabilità la maggioranza parlamentare. Le elezioni di domenica potrebbero quindi AVER MESSO FINE AL GOVERNO DI ESTREMA DESTRA, CHE ORMAI DA ANNI AVEVA FATTO DIVENTARE LA POLONIA UN PAESE SEMIAUTORITARIO”.

Per i media progressisti non esiste il centrodestra, ma solo la destra e l’estrema destra, entrambi con un’accezione negativa (per far contenti i CI che pagano 8 euro al mese per abbonarsi a loro). E ovviamente destra e estrema destra vengono associate a governi autoritari alla Hitler.

I titoli di questi “giornali” sono tristi quando vince un partito di destra e di euforia quando vince la sinistra e perde la destra.

Non capisco come fa una persona sana di mente a leggere un sito che ti sta sputando la propaganda in faccia.


GLI AUSTRALIANI HANNO VOTATO PER CONTINUARE A NEGARE I DIRITTI AGLI ABORIGENI
Alla fine ha vinto il ‘no’. Alla domanda “approva lei di modificare la Costituzione così da riconoscere al suo interno le popolazioni aborigene?”, la maggioranza degli australiani ha risposto in maniera negativa. E così il referendum indetto nel Paese per legittimare sostanziali diritti per le popolazioni indigene, è diventato carta straccia. Un esito ancora più catastrofico tenuto conto che il sì, oltre a garantire per legge il riconoscimento formale delle comunità indigene in quanto ‘First Nations people’ (prime popolazioni presenti sul territorio), avrebbe comportato l’istituzione della ‘Voce degli Aborigeni e degli abitanti delle isole dello Stretto di Torres’, un organo consultivo indipendente, composto da rappresentanti scelti dalle comunità indigene, che sarebbe stato autorizzato a fornire pareri non vincolanti al Parlamento e all’esecutivo sulle tematiche relative alle popolazioni native. (l’indipendente)

Siamo passati dalla razza ariana a quella degli indigeni? Non si capisce per quale motivo sarebbe stato giusto dare maggiori poteri decisionali agli “indigeni” a discapito dei rappresentanti del popolo democraticamente eletti.

Che poi, quali indigeni? Gli indigeni non ci sono più da una vita. Ci sono i discendenti degli indigeni che non c’entrano assolutamente nulla con i nativi australiani perché vivono esattamente con le nostre stesse comodità.

Altrimenti si dovrebbe fare la stessa cosa in Italia con i bianchi? L’ideologia fa davvero perdere il lume della ragione.


FAZIO DEBUTTA SUL NOVE E FA RECORD DI ASCOLTI
Le interviste di impatto a David Grossman, Liliana Segre e Andriy Shevchenko, la letterina di Luciana Littizzetto, l’ironia strampalata di Nino Frassica e perfino i pesci tropicali nell’acquario: dopo il divorzio di Fabio Fazio dalla Rai, Che tempo che fa resta fedele a se stesso, debutta sul Nove e ritrova il suo pubblico, segnando il record storico per il canale di Warner Bros Discovery. Risultato, 2,1 milioni i telespettatori e il 10.5% di share, 5 volte di più della media di rete, secondo miglior risultato della serata, alle spalle soltanto della fiction di Rai1, Cuori 2 (2,9 milioni e 16.8%). (ansa)

Nessuno dice che Fazio ha fatto quegli ascolti perché la sua diretta è stata trasmessa su tutti canali di Warner Bros Discovery. Il canale 37 dove guardo la mia serie tv preferita non l’ho potuta vedere perché c’era il faccione di C suo. Anche sul canale dedicato alle ricette è apparso il suo faccione per la gioia di tutte le persone che volevano guardare le ricette. Riassumendo, quelli che non volevano vedere il suo faccione hanno cambiato canale e quindi Discovery ha perso un sacco di pubblico affezionato. E’ odioso quando gli spettatori affezionati ad un programma si trovano davanti qualcosa che non vogliono.


MONI OVADIA: L’ITALIA E’ UN REGIME
MONI, NON FARE IL MONA! “L’ITALIA E’ UN REGIME” – MONI OVADIA SI DIMETTERÀ DA DIRETTORE DEL TEATRO DI FERRARA DOPO LE FRASI SULLA GUERRA IN MEDIO ORIENTE (“L’ATTACCO DI HAMAS E’ COLPA DI ISRAELE”) E SPARA A ZERO: “L’ITALIA NON E’ UNA DEMOCRAZIA NEANCHE DA LONTANO” (E’ ABITUATO AGLI STANDARD DEMOCRATICI DI GAZA?) (dagospia)

L’Italia come democrazia sta messa malissimo. Solo due categorie di persone possono negare questa constatazione: i CI che scrivono queste didascalie del CI e quelli che muovono i fili. Uno che deve dimettersi perché ha detto una cosa ovvia che però fa incazzare chi finanzia i partiti e i giornali è davvero un paese di EMME (democraticamente parlando).


SCAZZO PARENZO ORSINI
FLASH! – NUOVO GIORNO, ALTRO SCAZZO TRA DAVID PARENZO E ALESSANDRO ORSINI SU TWITTER. IL PROFESSORE SCRIVE: “NETANYAHU È DIVENTATO UFFICIALMENTE IL PIU GRANDE MASSACRATORE DI BAMBINI DOPO HITLER” E IL GIORNALISTA LO PRENDE IN GIRO: “HANNO APERTO I CONCORSI PER UN POSTO DI PROF NELLE UNIVERSITÀ IRANIANE?” E SI APPELLA ALLA GUIDA SUPREMA DELL’IRAN, ALI KHAMENEI: “QUELLO DI ORSINI È IL CV PERFETTO. DEVE PERÒ PRIMA CHIEDERE UNA LIBERATORIA AL “FATTO QUOTIDIANO”. CREDO ABBIA ESCLUSIVA CON LORO”… (dagospia)

A Parenzo da fastidio sentire la verità: il capo di Israele è un assassino di EMME. Evabbè, sticazzi.


CRISI DEL CINEMA?
LA CRISI DEL CINEMA? SI SPIEGA FACILMENTE: SI PRODUCE TANTO E MALE – GIANMARIA TAMMARO: “C’E’ BISOGNO DI UN ELEMENTO FONDAMENTALE: LA QUALITA’. E COME SI CREA? RISCHIANDO. DANDO AGLI SCENEGGIATORI LA POSSIBILITA’ DI FARE BENE IL LORO LAVORO. E POI TORNANDO ALLA REALTA’, DI TOCCARLA CON MANO, DI CAPIRE CHE C’E’ BISOGNO DI ALTRO. TRA GLI AUTORI NON C’E’ STATO UN VERO RICAMBIO GENERAZIONALE…” (Didascalia di Dagospia)

La crisi del cinema? La gente ha la televisione, è abbonata ai servizi di streaming e sta comoda in poltrona.


PAPA FRANCESCO SULLA GUERRA TRA ISRAELE E HAMAS
COSA PENSA PAPA FRANCESCO DELLA GUERRA TRA ISRAELE E HAMAS? – “E’ DIRITTO DI CHI E’ ATTACCATO DI DIFENDERSI, MA SONO MOLTO PREOCCUPATO PER L’ASSEDIO TOTALE DI GAZA, DOVE PURE CI SONO STATE MOLTE VITTIME INNOCENTI. IL TERRORISMO E GLI ESTREMISMI NON AIUTANO A RAGGIUNGERE UNA SOLUZIONE AL CONFLITTO TRA ISRAELIANI E PALESTINESI MA ALIMENTANO L’ODIO, LA VIOLENZA, LA VENDETTA…” (Didascalia di Dagospia)

Io ricordo che Gesù diceva “porgi l’altra guancia” e “ama il tuo nemico”. Sta cosa del “è diritto di chi è attaccato difendersi” non la sapevo.


IL PRETE NON DICE PIU’ MESSA
IL PRETE NON DICE PIU’ MESSA – LA RIVOLUZIONE NELLA CHIESA CATTOLICA ROMANA PARTE DA GENOVA (CHE AL TEMPO DEL CARDINALE SIRI ERA LA DIOCESI PIÙ CONSERVATRICE IN ITALIA): PER LA PRIMA VOLTA DALL’ANNO 400 DOPO CRISTO CI SARANNO CELEBRAZIONI IN CHIESA SENZA IL PRETE SULL’ ALTARE. AL SUO POSTO “CATECHISTI”, FORMATI IN CORSI SPECIALI, E ANCHE DONNE _ LA DECISIONE LEGATA ANCHE ALLA CRISI DELLE VOCAZIONI SACERDOTALI… Dagospia (da blizquotidiano)

Spiego a Dagospia che “messa senza prete” vuol dire “liturgia della parola” e viene fatta da tanti anni dai Diaconi. Chiunque frequenta la chiesa lo sa. Probabilmente chi ha scritto l’articolo non va a messa.


UNA PERSONA SU DUE IN ITALIA E’ ATEA?
“ITALIANI, UOMINI DI POCA FEDE – NEL NOSTRO CATTOLICISSIMO PAESE QUASI UNA PERSONA SU DUE NON È CREDENTE. LO DICE UNA RICERCA DELL’UNIVERSITÀ STATALE DI MILANO – DAL 2009 A OGGI GLI ATEI SONO PASSATI DAL 26% AL 36%. MENTRE SI PROFESSA CREDENTE IL 57% DEGLI INTERVISTATI – SOLO IL 18% VA IN CHIESA OGNI DOMENICA (E IL COVID HA INFLUITO MOLTO SULLE ABITUDINI DEGLI ANZIANI) – LA FIDUCIA NELLA CHIESA È CALATA DAL 68 AL 58%…” Dagospia (Il Messaggero)

Ma sì, facciamo finta di dimenticare che in Italia ci sono milioni di musulmani, di orientali buddisti e di persone dell’europa dell’est ortodossi.


DUE DIDASCALIE DI DAGOSPIA
POSTA – CARO DAGO, TERRORISMO, FERMATO 24ENNE DI ORIGINE TUNISINA: VOLEVA UNIRSI A JIHAD IN SIRIA-IRAQ. PRIMA È TUTTO UN PARLARE DI ACCOGLIENZA E INCLUSIONE E POI QUANDO UNO TENTA DI FARSI ACCETTARE LO ARRESTANO – ALESSANDRO ORSINI CI SPIEGA CHIARAMENTE PERCHÉ L’OFFENSIVA UCRAINA È UN FLOP, PERCHÉ È FINITA E COSA PUÒ SUCCEDERE ADESSO. MA CHE ATTENDIBILITÀ POSSONO AVERE LE PAROLE DI UN PROFESSORE CHE, OLTRE UN ANNO FA, SPIEGAVA IN TV CHE PUTIN AVEVA GIÀ VINTO?

Caro Dago è da più di un anno che Orsini vi mette a figure di EMME.

CHI SI ACCONTENTA NON GODE – PINO INSEGNO ESULTA PER IL MEZZO FLOP DEL PROGRAMMA “IL MERCANTE IN FIERA” CHE HA RACIMOLATO IL 3.4% NEL PRESERALE DI RAI2: LUI SOSTIENE DI AVER OTTENUTO CIFRE PIÙ ALTE RISPETTO ALLA MEDIA DI RETE. PECCATO CHE ESATTAMENTE L’ANNO SCORSO, UN TELEFILM IN REPLICA, NELLO STESSO SLOT, FECE NUMERI PIÙ ALTI: “BLUE BLOODS” CONQUISTÒ IL 4.9% E…

Cifre più alte rispetto alla MEDIA di rete“. Quindi, prendere un film che non fa media è una CI.


TRAVAGLIO VS MORGAN
Marco Travaglio alla Festa del Fatto quotidiano a Roma: “Ha detto froc*o al pubblico pagante (Morgan). Ma la notizia è che qualcuno va ancora a vedere Morgan pagando. Ha rischiato di essere il consulente culturale di Sgarbi nel governo Meloni, poi dopo il decreto anti-rave hanno deciso di evitare. È vero che punisce i rave sopra i 50 partecipanti, però lui è capace di fare per 50. Hanno evitato, altrimenti finiva con la prima retata al ministero”.

Morgan risponde a Travaglio: “mi fa un effetto sgradevole che uno che credevo fosse un mio amico si metta a sfottermi in pubblico, è un comportamento che un direttore di un giornale non dovrebbe avere, perché in primo luogo è bullizzare un essere umano, una persona, Marco Castoldi, e poi è diffamare un musicista che è un personaggio pubblico, Morgan, che può non piacerti ma merita il rispetto che meritano tutti gli artisti viventi e creatori sulla faccia della terra. Non è certo degno di una persona di cultura dire che non si deve andare ai concerti di un musicista. Perché lo dice?

Risponderei a Morgan: Travaglio dice così perché è un sorcino. Adora Renato Zero. Uno così che cultura musicale vuoi che abbia?


RUSSA ASSUNTA AL SENATO ITALIANO
L’Ambasciata ucraina a Roma interviene sul caso della russa Irina Osipova assunta al Senato. “L’Ambasciata d’Ucraina a Roma ha sviluppato rapporti di amicizia con il Senato della Repubblica Italiana. Dall’inizio della guerra della Federazione Russa contro l’Ucraina abbiamo sentito il sostegno costante dei parlamentari italiani. Vale solo la pena menzionare la recente decisione del Senato di riconoscere l’Holodomor del 1932-1933 come genocidio del popolo ucraino“.

Ambasciatore ucraino, non sono CI tuoi se l’Italia vuole assumere al Senato una ragazza russa o una marziana. Non siamo, per fortuna, in Ucraina, dove il regime autoritario del tuo capo e la corruzione dilagante la fanno da padroni. Qui siamo in democrazia e soprattutto il fascismo non c’è più, a differenza del paese dove vivi tu.

Cento anni fa c’era il fascismo. Se non eri allineato a certe idee venivi epurato. Se eri un ebreo facevi una brutta fine. Se eri amico degli ebrei rischiavi la stessa fine. 100 anni dopo, gli americani controllano gran parte dei media italiani e anche gran parte dei politici. Quindi ora la Russia è cattiva e chiunque si comporti in modo ambiguo viene attaccato dai media. Ora, quindi, una ragazza russa è stata assunta al Senato italiano. E’ filorussa. E’ una propagandista. E’ una spia, ecc. ecc. Poi ci si domanda perché giornali come Corriere e Repubblica ogni mese perdono lettori e abbonati.


ISTRUZIONE IN ITALIA
In Italia più di un ragazzo su 5 non ha il diploma e gli investimenti sulla scuola sono decisamente troppo bassi rispetto all’Europa. A delineare questo triste ritratto dell’istruzione italiana è il rapporto “Education at a glance 2023”, presentato ieri al ministero dell’Istruzione e del merito: l’incontro è stato aperto dal ministro Giuseppe Valditara, al fianco di Roberto Ricci, presidente di Invalsi, e Tia Loukkola, direttrice del Centro per la ricerca educativa e l’innovazione dell’Ocse.

Premesso che non è vero, cioè che l’Italia investe tantissimo, ma si vede che si soldi vengono spesi malissimo, anche gli italiani con la terza media hanno più cultura dei diplomati degli altri paesi. Questa è una delle cose che non mi stancherò mai di ripetere. L’istruzione che si riceve in Italia è infinitamente superiore a quella che si riceve nella stragrande maggioranza dei paesi del mondo. Lo dimostra il fatto che un italiano che va estero trova subito un lavoro di alto profilo. Viceversa, la scarsa cultura dei non italiani è dimostrata dagli imbecilli che vengono in vacanza in Italia, scrivono sul muro del Colosseo e poi dicono “non sapevo che era antico“. E scopri che sono laureati.


LE PAROLE DI SIBILLO
Paky Sibillo, 19enne napoletano seguitissimo su TikTok, dove ha più di 700 mila follower, durante una diretta, rifendosi alla sua fidanzata ideale dice di essere pronto a sgozzarla se non porta il reggiseno: “se la mia fidanzata non mette il reggiseno le taglio la gola“. Giustificando, poi, la frase come frutto della gelosia. Parole che hanno fatto incazzare persino Salvini (e chi CI se ne fotte).

Ho cancellato tutte le volte in cui dagospia (da dove ho preso la notizia) usa la parola choc, perché l’unica cosa scioccante sono questi siti che vivono fuori dalla realtà.

Cosa si può dire di Sibillo? Beh, si vede che non è cresciuto nella cosiddetta famiglia moderna dove i genitori si cornificano a vicenda e tutto è normale. Ovviamente darei come consiglio al 19enne di evitare di avere come fidanzata una che non porta il reggiseno così da evitare la galera per averla sgozzata. Ne troverà sicuramente una che non è ESSE


PODOLYOK CONTRO IL PAPA
Parlare di un “mediatore che si chiama Papa non ha alcun senso“. Sono le parole di Mykhailo Podolyak, consigliere della presidenza ucraina, che di regola funge da portavoce della linea politica di Kyiv. In una intervista alla televisione Ucraina, Podolyak definisce la posizione di Bergoglio come “pro russa in una maniera assolutamente evidente ormai a tutti“. Con il conseguente “azzeramento totale di qualunque missione di mediazione che potrebbe venire svolta dal Vaticano” e della “reputazione della Santa Sede“.

In pratica, questo qui che non conta un CI di niente e che sicuramente farà una brutta fine a guerra finita o comunque finirà nel dimenticatoio, è un ex giornalista con simpatie naziste (purtroppo è un problema diffuso in Ucraina) e che di recente ha avuto un atteggiamento razzista nei confronti dei leader africani andati in Ucraina per mediare (ritenuti incampaci).

Ora, sto grandissimo pezzo di EMME si è permesso di denigrare pure il Papa. Cioè, questo è proprio un CI che apre la bocce per dire ESSE.

Il Papa ogni santo giorno dice di pregare per il martoriato popolo ucraino. Non dice “preghiamo per i soldati ucraini“. Gli interessa il popolo, la gente. noi voi assassini. Se ha più grazia con il governo russo rispetto a quello ucraino è perché siete un governo di CI. Il sacerdote ucraino dice che il Papa non capisce il popolo ucraino. Quest’altro gli da del filo-russo. Voi siete proprio da azzeramento culturale. Vi devono riportare a scuola, cancellare la memoria da tutte le ESSE naziste e razziste che vi hanno messo in testa e ripartire da capo.


OROLOGIO RUBATO A SAINZ
La giornalista Tiziana Ferrario sul caso Sainz derubato a Milano: “Sponsor o no non si gira con un orologio da 500 mila euro al polso, è questione di etica anche per un pilota Ferrari“. Risposte: “Lui può legalmente comprare un oggetto ma è antietico sfoggiarlo. In base a quale principio etico?“.

A La Zanzara Cruciani dice: “A che ca**o serve mettersi un orologio da 500 mila euro? Se giri con un orologio così costoso che ca**o ti aspetti? E’ chiaro che c’è sempre qualcuno che pensa di fo**ertelo“. Risposte: “Giambruno sei tu? Ecco un altro fenomeno del ‘Te la sei cercata’“.

In entrambi i casi Dagospia (da dove ho preso i due articoli) ci tiene a sottolinare che sia Ferrario che Cruciani “colpevolizzano la vittima“.

Sinceramente non so se sia etico o meno indossare un orologio da 500 mila euro, ma è sicuramente da CI portarlo in giro senza pensare che qualcuno potrebbe rubartelo. E’ colpevolizzare la vittima? No, è spiegare agli sprovveduti che nella vita reale queste cose possono accadere. Il mondo è purtroppo anche un posto fetente e bisogna stare attenti. Sei liberissimo di uscire con i lingotti d’oro tra le mani ma se te li rubano sei un CI. Bisogna spiegare anche l’ovvio. Oltretutto buttare 500 mila euro per un orologio è uno schiaffo ai milioni di poveri che potresti aiutare. Però sei liberissimo di fo**ertente e di fare schifo.


CALO DEI CONSENSI DI FDI
Secondo un’analisi di Repubblica, Fratelli D’Italia cala dell’1,2% nei sondaggi per via delle polemiche sul libro di Vannacci, del caso di Marcello De Angelis e delle frasi del compagno della Meloni.

Secondo me chi ha fatto questa analisi vive su un altro sistema solare. Premesso che alla gente interessano tutt’altre questioni (come l’aumento dei prezzi e la sicurezza), ma Vannacci, De Angelis e Giambruno rappresentano proprio il pensiero della Destra, quindi sarebbe assurdo che la Destra perda consensi perché dei personaggi di Destra hanno detto cose di Destra. L’ipotetico calo di consensi (anche se i sondaggi politici non servono proprio a nulla) è dovuto ai problemi reali e alle promesse non ancora mantenute.


ORSA UCCISA
Vogliamo parlare dell’orsa uccisa? Una persona sente dei rumori, va a vedere si trova un’orsa davanti. Cosa fa? Gli spara! Reazione? Arrestato, è un assassino!

Il mondo al contrario. L’orso è uno degli animali più pericolosi che esistano in natura. Se ti punta è quasi impossibile sfuggirgli. E’ veloce nonostante le dimensioni e può anche arrampicarsi. Se per qualsiasi motivo gli gira sei morto. Ha fatto benissimo l’uomo a sparare. E’ assurdo che si voglia obbligare l’uomo a vivere insieme agli orsi o ad altri animali feroci. E’ una follia.


BERSANI ATTACCA VANNACCI
Se è possibile dare dell’anormale a un omosessuale, è possibile anche dare del coglione a un generale?

Bersani è uno di quelli che si professa democratico solo se la pensi anormale come lui.

Siccome ho letto il libro, il generale ha semplicemente detto che siccome la stragrandissima maggioranza dell’umanità è etero e solo una sparuta minoranza non lo è vuol dire che statisticamente parlando è normale essere etero e di conseguenza lo è meno non esserlo.

Da fastidio sentirtelo dire? Sei liberissimo di dire “mi da fastidio“. Non sei libero di dare dell’omofobo o razzista a chiunque la pensi diversamente da te, perché se lo fai se un fascista di EMME.


VANNACCI TROVA UN EDITORE
Il Cerchio: “Penso che in Italia si stia diffondendo pericolosamente questa tendenza alla censura preventiva delle idee tipicamente americana, essendo una barbarie la cultura della cancellazione, noi abbiamo pensato di curare il libro del generale per farlo uscire in libreria e dare a tutti la possibilità di leggerlo, tutelandoci ovviamente dal punto di vista legale.

A detta di autorità competenti, nel libro non ci sono affermazioni discriminatorie o violente, se certe cose possono dirle Saviano e la Murgia, sul fronte opposto può dirle anche il generale Vannacci. Noi come ‘Il Cerchio’ stiamo difendendo una posizione di fondo, finché ci saremo noi nessuno potrà cancellare preventivamente le idee di chi la pensa in maniera diversa“.

Non mi piace la parte finale. Non è Vannacci che la pensa in maniera diversa. Vannacci la pensa come la maggioranza degli italiani. Sono quelle minoranze che vogliono censurarlo con ogni mezzo a pensarla diversamente dalla normalità.


LEADER DI VOX
Jorge Buxadé, leader di Vox all’Europarlamento, sulle parole del compagno della premier (“Se eviti di ubriacarti magari non incontri il lupo”): “Le donne vanno difese e tutelate. E le ragazze che decidono di divertirsi devono poterlo fare“.

Assolutamente, se poi trovano il CI che le violenta, CI loro. Non capisco perché dovrebbero essere difese e tutelate. C’è o non c’è questa parità tra uomo e donna? Sì? E allora se trovano il CI si difendono da sole.


FANATICI ANIMALISTI
Gli animalisti, durante una manifestazione, vorrebbero esporre nome e cognome dei ragazzi che hanno massacrato una capretta.

Cioè, un gruppo di CI ha massacrato una capretta e un altro gruppo di CI (fanatici) che ama più gli animali degli esseri umani vuole massacrare i ragazzi.


CROSSETTO VS VANNACCI
Ministro della Difesa Crosetto: la Lega vuole candidare Vannacci? Non è una novità, abbiamo candidato tutti e di tutto.

In effetti, se hanno scelto a te come ministro della Difesa tutto è possibile nell’Universo.


PRESIDENTE FEDERCALCIO SPAGNOLA BACIA CALCIATRICE DELLA NAZIONALE
Dal video che mostra la calciatrice spagnola felice per il bacio e le compagne che cantano “bacio bacio bacio” quando vedono il presidente, si evince che le calciatrici della nazionale spagnola sono delle grandissime ESSE e che le redazioni dei giornali che cavalcano queste CI per guadagnare gli 8 euro di abbonamento dovrebbero solo sputarsi in faccia.


STUPRO DI PALERMO
L’influencer che sfrutta i figli per fare soldi vorrebbe dare una lezione all’uomo che suggerisce alle ragazze di non ubriacarsi perché il CI che se ne approfitta è sempre dietro l’angolo. Se pensate di vivere nel paese dei balocchi o che come per magia i coglioni non si compoteranno più da CI, beh… siete più CI di loro.

Vale lo stesso discorso anche per il giornalista con 10 mogli che si fa le maratone in tv e che non sa manco più che faccia hanno i propri figli.


MANCINI IN ARABIA
La figc per aiutare Spalletti a pagare i quasi 3 milioni a De Laurentiis vuole fare una multa a Mancini perché si è rotto il CI e se n’è andato in Arabia Saudita.


KYEV CRITICA IL PAPA
Il governo corrotto e nazista ucraino attacca il Papa perché ha detto che i russi erano e sono un grande Impero. Speriamo che la Russia faccia terra bruciata.


COVID
Stanno riprendendo a circolare notizie sul Covid. Mi rifiuto di parlare ancora di Covid sul mio sito di notizie. Basta, avete rotto il CI. Nessuno ne vuole sapere più nulla a parte i CI.


INTERCETTAZIONI
Quello che porta a morire la gente in Svizzera si è inventato la notizia sulle intercettazioni per un po’ di notorietà. Aspettiamo la chiamata la GFVip o all’Isola dei Famosi.

arquen

Ciao, mi chiamo Aldo e sono un blogger

Questo è il mio blog personale dove pubblico riflessioni sulla mia vita, quello che penso sui fatti del giorno, do un po' di consigli sulle mie passioni (musica e tecnologia), e parlo della città dove vivo (Ercolano).

Ho scritto io questo post. Cosa ne pensi? Lascia un commento qui sotto:

I commenti sono chiusi.