Articolo in evidenza

ICI (IMU) e Chiesa: Maurizio Crozza

scritto da arquen il 10 dicembre 2011 | 1.477 letture

Alcuni giorni fa Maurizio Crozza, il noto comico ligure, a Ballarò, nella sua introduzione, ha finto di telefonare al Vaticano, imitando Monti (caricatura robotica pessima), chiedendo di pagare l’ICI. Quindi ora farò una cosa simile, ossia una finta telefonata al mio amico Crozza.

Lui è nato il 5 Dicembre come me, ed ho dimenticato di fare gli auguri di buon compleanno. :mrgreen:

Mi piaceva un sacco Maurizio Crozza (come comico) quando stava su Italia Uno con la Gialappa’s Band, poi, mannaggia, ha iniziato a parlare… le imitazioni non le sa fare, le battute sono le stesse che si trovano su internet, parolacce e bestemmie, ed ecco Crozza. Menomale che la moglie, che lo conosce sicuramente meglio di tutti, ha scritto un libro dal titolo: mio marito è un deficente. :mrgreen:

Io: Pronto, casa Crozza?
Mauri’: Sì…?
Io: Salve, sono Aldo, c’è il defic… ehm… Maurizio?
Mauri’: Ciao Aldo, sì, ora te lo chiamo…
Io: Grazie!
Mauri’: Hey, Aldo, ciao come va?
Io: Ue’, Mauri’, eh, insomma…
Mauri’: Che c’è?
Io: Come che c’è? Hai letto gli ultimi articoli del mio blog?
Mauri’: Certo, quello sul Napoli? Siete forti… bravi!
Io: Ma quale Napoli… ?!?
Mauri’: E quali?
Io: Quelli sull’ICI e la Chiesa…
Mauri’: Ah, bravo… anche tu stai appoggiando l’iniziativa di far pagare l’ICI alla Chiesa? Sei forte fratello!
Io: Mauri’, la Chiesa l’ICI la paga già…
Mauri’: Eh? Come la paga già? Monti ha fatto la manovra paga-ici-chiesa?
Io: No, la manovra paga-ici-chiesa esiste dagli anni ’90…
Mauri’: …
Io: Se accendi il PC (ce l’hai?, Sai cos’è?), ti connetti, vai su Google (guugol), e scrivi ICI e Chiesa, trovi una valanga di articoli. Cerca gli articoli dei siti che non ti piacciono, aprili tutti e leggili. Provaci che magari oltre a far chiarezza nella tua testolina lucida ti crescono anche i capelli.
Mauri’: …
Io: Ue’, spero non ti dia fastidio se ti sfotto… se dico che sei pelato e grasso… in fondo fai a tutti una EMME…
Mauri’: …
Io: Dalle mie parti sai che termini si usano?
Mauri’: No, quali?
Io: Per pelato si usa la parola “zelluso“, e per grasso “chiattone“.
Mauri’: …
Io: te lo chiedo perché sto pensando ad una barzelletta e sono indeciso se iniziare con “c’è un toscano, un piemontese e un ligure…“, oppure con “il corto, il lungo e il grasso“, o ancora con “c’è il cesso, l’anemico e l’obeso…“. Però forse l’ultima è un po’ forte, ovviamente non forte come prendere per il culo a Brunetta sulla sua statura o peggio ancora prendere per il culo Bossi per il suo stato di salute. Cioè, bisogna essere proprio delle EMME. Tu lo sai, io sono di sinistra come te, quindi non voterei mai quella gente lì, però umiliarli in quel modo mi pare eccessivo… Ci sei?
Mauri’: Sì, sì…
Io: Comunque sei bravo quando imiti Bersani, l’hai fatto diventare simpatico. Toglimi una curiosità, ma ti pagano per farlo? Sai, gli hai dato una botta d’immagine incredibile, io mi farei pagare se fossi in te…
Mauri’: …
Io: Ue’ Mauri’, mi raccomando, leggiti gli articoli che trovi, e se non li trovi perché sei impedito, te li segnalo io, così eviti di dire ESSE come quella sull’ICI.
Mauri’: …
Io: Sai, ci sono persone a cui sta sul CI la Chiesa e siccome a me stanno sul CI quelli a cui sta su CI la Chiesa non mi faccio scrupoli.
Mauri’: …
Io: La differenza tra me e queste persone sai qual è?
Mauri’: Qual è?
Io: La differenza è che io non sono uno che viene pagato per dire delle cose. Non devo inventarmi cose per stare sulla cresta dell’onda. Io semplicemente mi “indigno” quando leggo o ascolto delle ESSE e scrivo quello che penso. Lo faccio perché ci credo, su di me nessuno può dubitare. Questi articoli mi rendono molto impopolare. Però ho un vantaggio, non sono ricco come te. Sai, quando uno prende a cuore una cosa ed è ricco diventa poco credibile (perché si pensa a secondi fini), io invece non ho questo “problema”. Inoltre non ho nulla da perdere e tutto da guadagnare nello sfogarmi con gli ESSE ricconi di destra, di centro e di sinistra (politici e non politici). Guadagnare in salute, non in soldi e popolarità.
Mauri’: …
Io: Sai che bella figura di EMME ci farebbero queste persone a denunciare o a querelare uno senza soldi come me?
Io: Queste persone che parlano di diritto di satira, di libertà di espressione, che sfottono tutti potrebbero mai querelare me perché mi comporto come loro, ma senza guadagnarci a differenza di loro?
Mauri’: …
Io: Uh, quasi dimenticavo il motivo per cui ti avevo chiamato…
Mauri’: Cioè?
Io: Auguri Maurì, anche se in ritardo…
Mauri’: Ah, ehm.. grazie Aldo… auguri anche a te…
Io: Grazie, ciao Maurì!
Mauri’: Ciao Aldo…

Mi avvalgo del diritto di satira e di libertà di espressione!  😉

I link:

Un interessante PDF:
www.avvenireonline.it/shared/laveraquestua/la%20vera%20questua.pdf

Infine un confrontro tra due posizioni differenti portate da due Sacerdoti:

Articoli correlati

Uaar, sono cattolico, non fatevi pubblicità su questo blog, grazie!
Due euro per votare alle primarie del PD? Con tutti i soldi che prendono i partiti?
messaggidagesucristo: troppi commenti inutili sulla pagina facebook
Bisognerebbe cacciare a calci alcuni giornali...
Segui i commenti tramite Feed RSS 2.0 oppure fai un trackback.

1 Trackback

Scrivi un commento

Utilizza un e-mail valida altrimenti il tuo commento non sarà pubblicato.


I video spot più cliccati del Web:

  • Arquen


  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video