Articolo in evidenza

ACER – Aspire 5552G: il mio notebook

scritto da arquen il 21 settembre 2011 | 2.202 letture

Circa un paio di mesi fa ho acquistato il mio primo Notebook. Non sono mai stato un esperto da questo punto di vista, quindi mi sono dovuto documentare non poco. Ho cercato un po’ su tutti i siti che vendono Notebook, mi sono fatto aiutare anche dalla pagina Shopping di Google. 🙂
Però non sapendo di preciso cosa cercare (nuovi processori e cose del genere) mi sono ricordato di essere in contatto con chi gestisce il portale notebookitalia.it, così ho scritto un’email per chiedere un consiglio.

Sono stato giustamente indirizzato al forum per chiedere consigli agli altri utenti. 🙂

Come si può notare ero partito da tutt’altro Notebook, ricordando che esistono “sottomarche” di marche importanti, che costano meno, ma che danno prestazioni simili. 😳
Poi, dai suggerimenti, ed anche leggendo le altre discussioni, ho scoperto quali sono i nuovi processori (i3, i5 e i7 per Intel e Phenom per AMD), le schede grafiche, ecc.. Ho scoperto che i processori AMD sono più economici degli Intel, ma hanno prestazioni molto buone, in alcuni casi si equivalgono, in altri sono migliori, in altri peggiori, ma è sicuro che i processori AMD costano meno degli Intel a parità di prestazioni. 😎

Come in altri settori, ci sono i fan degli AMD e i fan dei processori Intel, come un po’ Apple e Microsoft. Stessa cosa vale per le schede grafiche, ossia tra le ATI (sempre di AMD) e le nVidia. 😕

Mi sono anche documentato sui processori a due core (dual core), a quattro core (quad core), le differenze, perché tutto dipende dall’uso che si vuole fare del Notebook. 😎

Avendo già un buonissimo PC Desktop assemblato da una persona di fiducia, non volevo spendere molto, quindi mi sono imposto un badget massimo che si aggirasse intorno ai 300 euro. Ho scoperto che i buoni Notebook vanno dai 500 euro in su, quindi è stata un’impresa ardua riuscire a trovare un buon compromesso qualità/prezzo. Insomma stavo cercando un buon Notebook al prezzo di un Netbook. Alla fine ce l’ho fatta, perché ho scoperto che esistono anche le offerte ricondizionate. 😀

Ricondizionato è quando un prodotto viene rimesso a nuovo e rivenduto. Ma ricondizionati sono anche quei prodotti utilizzati per esposizioni, in vetrina, in fiere, dimostrativi, ecc.. E’ completamente diverso da usato e acquistato da un privato. Negli Stati Uniti questa pratica è molto diffusa, invece in Italia, al solito, sempre indietro. I prodotti ricondizionati hanno un prezzo molto inferiore rispetto ai prodotti venduti come nuovi, possono arrivare anche alla metà del valore originario. Ed è questo il caso del mio Notebook, che iniziamente costava 699 euro. Poi è sceso a 559 euro. 😯

Su alcuni siti e nei negozi lo si può trovare anche intorno ai 500 euro. Io l’ho comprato su ePrice al prezzo di 312 euro (ricondizionato). 😀
Ora puoi trovarlo su Amazon in una versione “migliorata”.

Qui un scheda dettagliata.

I video spot più cliccati del Web:

  • Arquen


  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video