Articolo in evidenza

Libertà di espressione: cos’è e perché difenderla?

scritto da arquen il 10 gennaio 2015 | 357 letture

censura

  • Sai cos’è la libertà di espressione?
  • Chi ha deciso che ha un valore e bisogna difenderla?
  • Perché limitarla è sbagliato?

Qualcuno si è posto queste domande prima di esprimersi o si comporta da pecora seguendo le altre pecore?

Faccio due premesse:

  1. le persone che offendono una religione non sono persone libere, ma persone cattive.
  2. nessuna religione e nessuna società civile (tranne purtroppo qualcuna) tollerano l’omicidio.

Anche se una persona ti fa incazzare per quello che dice o che fa, nessuna religione e nessuna società ti autorizza a commettere atti di violenza.

  • Le persone che disegnavano quelle vignette offendevano l’Islam? Sì.
  • Si mertivano di essere prese a calci nel CI? Sì.
  • La religione o la società in cui viviamo consente atti di violenza per zittire qualcuno? No.

La religione viene da Dio e Dio ne sa più di noi su cos’è giusto e cos’è sbagliato.
La società si fonda su regole che vengono scritte per il bene comune e la violenza privata non è contemplata.

Molti associano l’Islam agli atti di violenza. Alcuni sono ignoranti. Altri sono violenti. Altri si arrichiscono su queste cose.
Esempio.
In Italia ci sono le mafie. C’è la camorra, la mafia siciliana, la ‘ndragheta, la sacra corona unita, ecc.. La maggior parte di queste “persone” credono in Dio. Si professano molto religiose, sopratutto molto cattoliche. Cosa vuol dire? Che i cattolici sono mafiosi e camorristi?

Vignette offensive sulla religione.
Esempio.
Se prendo a schiaffi tua figlia, tuo figlio, tuo nipote, la persona a te più cara, e ripeto questo gesto tutti i giorni davanti ai tuoi occhi, cosa fai? Ti incazzi? Vorresti picchiarmi? Vorresti uccidermi?
Offendere la religione è come offendere il proprio figlio, la propria figlia, la propria madre, il proprio padre. Se alcuni non riescono a capire cosa vuol dire credere in Dio e avere fede dovrebbero o occuparsi di altro oppure cercare Dio e le fede. Per quanto mi riguarda un mondo senza Dio e senza quello che c’è dopo la vita in terra non ha senso. E’ una vita vuota. E’ assurdo vivere credendo che ad un certo punto muori ed è finito tutto. E’ più assurdo credere che Dio non esista che il contrario.

  • Laicità vuol dire dare a tutti la possibilità di vivere nella stessa società.
  • Laicità non vuol dire che gli atei possono offendere chi crede in Dio.

Molti stati moderni rispettano sempre meno la libertà delle persone. Contrallano i soldi che guadagnamo, controllano cosa compriamo, mettono tasse che limitano la libertà di chi non ha soldi per pagarle. Decidono cosa è giusto e cos’è punibile penalmente e civilmente.
La stessa società francese, che inneggia alla libertà di espressione e difende quel giornale, faceva oscurare ai TG le vignette offensive sul capo dello stato francese.

Alcuni siti importanti come Facebook e Google si sono schierati a favore della libertà di espressione.
Perché lo fanno?
Secondo me perché hanno la possibilità di analizzare le statistiche degli utenti (cioè, conoscono i fatti nostri) e hanno trovato più conveniente, economicamente parlando, schierarsi con questa fantomatica libertà di espressione. Due aziende che usano uno stratagemma per non pagare le tasse, facendo impoverire gli Stati e quindi i cittadini di quegli stati. Forse per loro la libertà di espressione è anche trovare il sortefugio per non pagare le tasse.

Articoli correlati

Berlusconi: la solita figura di EMME
ICI (IMU) e Chiesa: Vauro (seconda parte)
ICI (IMU) e Chiesa: Maurizio Crozza
Due euro per votare alle primarie del PD? Con tutti i soldi che prendono i partiti?
Segui i commenti tramite Feed RSS 2.0 oppure fai un trackback.

Scrivi un commento

Utilizza un e-mail valida altrimenti il tuo commento non sarà pubblicato.


I video spot più cliccati del Web:

  • Arquen


  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video