Articolo in evidenza

messaggidagesucristo: troppi commenti inutili sulla pagina facebook

scritto da arquen il 30 marzo 2013 | 1.590 letture

163348_481457941896347_419435889_nCome ho fatto in precedenza nei confronti di un altro sito, allo stesso modo farò col sito: messaggidagesucristo.wordpress.com

Io credo in questi messaggi. Premesso questo, mi sono rotto le scatole di legge i commenti su facebook.

Nei messaggi c’è scritto di non discutere nel nome di Gesù con chi non crede, e loro invece discutono.
Nei messaggi c’è scritto che non bisogna parlare di altri veggenti e profeti non perché falsi, ma per non complicare le cose, e loro invece ne parlano.
Nei messaggi (e non solo nei messaggi) c’è scritto che non bisogna giudicare, e loro giudicano chiunque non creda.

Ognuno purtroppo interpreta le cose in modo personale, è per questo che i cristiani si sono divisi in tante religioni: Cattolici, Protestanti, Evangelisti, Testimoni di Geova, Valdesi, e chi più ne ha più ne metta. Perché? Perché ognuno ha intepretato in modo soggettivo le Sacre Scritture.
Allo stesso modo le persone che commentano su facebook danno interpretazioni personali a quello che leggono. Ad esempio, in nessun messaggio c’è scritto che Papa Francesco sarà il falso profeta, ma si parla di falso profeta. Falso profeta vuol dire tante cose. Potrebbe voler dire che la dottrina nella Chiesa potrebbe subire cambiamenti che si allontaneranno dalla Verità. Potrebbe voler dire che, a differenza di Papa Benedetto XVI che è riuscito a resistere finché ha potuto, Papa Francesco avrà bisogno di molte preghiere perché potrebbe essere tentato, potrebbe essere ingannato, potrebbe, dopo essersi consultato con altri, dire o fare cose sbagliate senza rendersene conto perché deviato da altre persone. Insomma, sono tante le interpretazioni, quindi siccome nessuna persona ha la Verità in tasca bisogna pregare. Punto.

Tra i commenti su facebook si parla della lavanda dei piedi, dicono che non si fa alle donne perché Gesù lo ha fatto solo ai suoi Apostoli che erano tutti uomini. 2000 anni fa alle donne non era permesso nulla, quindi Gesù non poteva di certo dare il compito ad una donna di girare il mondo per convertire le persone. Fortunatamente i tempi sono cambiati e lo dimostra il fatto che per convertire le persone si serve di uomini e di donne, compresa la donna che riceve quotidianamente questi messaggi.

Tra i commenti su facebook si parla della via Crucis, dicono che Papa Francesco non ha portato la Croce nella via Crucis di ieri, ma la via Crucis di ieri era stata organizzata da Papa Benedetto XVI. Papa Francesco e Papa Benedetto XVI si sono incontrati, hanno parlato, sono in contatto telefonico dal primo giorno.

Nei messaggi NON c’è scritto che non si può pregare per Papa Francesco, quindi siccome con le preghiere si possono modificare gli eventi, pregate.

Un consiglio a chi legge i messaggi:

  • evitate di commentare su facebook;
  • evitate di pubblicare altri messaggi di altre profezie e segreti;
  • evitate di discutere con chi non crede, ma pregate per loro;
  • volete scrivere? Scrivete: pregherò anche per te. Punto.

Considerazione finale:

  • sbucano come funghi i siti che parlano male di messaggidagesucristo.wordpress.com. Più siti sbucano e più ho la certezza che questi messaggi sono veri;
  • la maggior parte delle persone che commenta i messaggi sono profili mascherati, quasi nessuno usa il suo volto, questo deve far riflettere sulla sincerità di chi commenta.

Io sono Cattolico.

Articoli correlati

ICI (IMU) e Chiesa: Marco Travaglio
UCCR vs UAAR: differenti i contenuti, identici i comportamenti
Uaar, sono cattolico, non fatevi pubblicità su questo blog, grazie!
Pino Daniele, perché due funerali?
Segui i commenti tramite Feed RSS 2.0 oppure fai un trackback.

Scrivi un commento

Utilizza un e-mail valida altrimenti il tuo commento non sarà pubblicato.


I video spot più cliccati del Web:

  • Arquen


  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video



  • Spazio video